Con la pista monodirezionale nessun atterraggio o decollo su Firenze

La nuova pista quindi non comporta atterraggi e decolli dalla parte della città di Firenze, che potrà essere interessata da sorvoli solo in casi di emergenza, rappresentati da eventuali necessità di effettuare “riattaccate” nella discesa dalla piana verso Firenze, cioè interrompere la procedura di “atterraggio 12” e riprendere quota. Un’eventualità che con la nuova pista risulterà minimale, quantificabile nello 0,1% degli atterraggi, quindi in circa 16 casi all’anno al 2018 e 24 al 2029, ossia meno di quante possono essere oggi riattaccate e dirottamenti in un tipico giorno critico per condizioni meteorologiche sfavorevoli (nel2015 sono stati dirottati o cancellati 1.016 voli, in gran parte per tali condizioni, e spesso un dirottamento è preceduto anche da due o tre tentativi di atterraggio con successiva riattaccata). La nuova pista sarà quindi nettamente migliorativa anche sotto l’aspetto dei sorvoli di Firenze per le “riattaccate”.

La nuova procedura prevista nell’eventuale “riattaccata” in direzione di Firenze avrà in ogni caso caratteristiche tali da evitare il sorvolo del centro cittadino, seguendo una traiettoria che passerà sulla parte nord della città, su una direttrice sopra Firenze Nova e Campo di Marte per poi virare verso sud all’altezza di Coverciano. La procedura, che inizierebbe nella piana, almeno a 3-4 km dall’abitato, verrebbe comunque effettuata con la massima pendenza di salita consentita (5%) in modo da passare su Firenze a quote elevate senza poter generare problemi.

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

ECCO PERCHE’ SERVE LA NUOVA PISTA DELL’AEROPORTO DI FIRENZE

RIVIVI LA SERATA DEL 7 MAGGIO SULL’AEROPORTO AL PALAFFARI

SE VUOI APPROFONDIRE

Ecco le pagine di sintesi della società aeroportuale sulle principali novità relative alla nuova pista dell’aeroporto di Firenze

MASTERPLAN

MASTERPLAN

I dati salienti del masterplan aeroportuale: i progetti previsti da qui al 2029

Scarica PDF

AMBIENTE

AMBIENTE

Alcuni numeri sull’impatto acustico, atmosferico e sulle opere di compensazione

Scarica PDF

RISPOSTE

RISPOSTE

Le risposte alle principali domande sulla realizzazione della nuova pista

Scarica PDF

Aiutaci a divulgare l’appello

Se hai un sito, ecco il codice da incorporare: copialo e incollalo per far firmare l’appello direttamente sulle tue pagine

<iframe src="https://www.siaeroporto.org/?widget=iframe" width="100%" height="600px" border="0"></iframe>